Referendum e Popolo traditi dai Partiti

I partiti hanno tradito la volontà degli Italiani scavalcando il referendum che ha abrogato il finanziamento dei partiti, introducendo a tradimento il “rimborso elettorale“. Il peggo é che si sono auto erogato cifre ben superiore ai soldi effettivamente spesi per le elezioni, si dice fino a cinque volte la cifra. Questo ammonta all’illegale re-introduzione del finanziamento dei partiti e quindi tutti i soldi riscossi in eccesso alle effettive spese elettorali, regolarmente documentate dalle pezze d’appoggio, dovrebbero essere restituiti al Paese.

Non esiste che i partiti possano usare questi “utili” alla faccia del popolo italiano per strampalati investimenti immobiliari dentro e fuori l’Italia, spesso per usi privati, nonché in titoli, oro o diamanti.

Se consideriamo gli esagerati stipendi, pensioni e vitalizzi che si sono auto leggiferati e la miriade di spropositati privilegi che si auto concedono vergognosamente senza ritegno, auto blu, aerei, treni, guardie del corpo, ristorante parlamentare a prezzi irrosori, mutui al 1,4%, corruzione, scandali tangenti ecc. ecc, si potrebbe sospettare che alcuni partiti potrebbe essere dichiariti delle associazioni a delinquere e quindi sono da condannare tutti quelli che vi appartengono. Si invita la magistratura ad approfondire.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>